Come rispondere alle esigenze della moderna architettura di confort e risparmio energetico?          I valori ambientali  possono coincidere con i  vantaggi economici? il fabbisogno energetico di qualsiasi edificio può essere in parte coperto dalla produzione diretta di un mix di energie rinnovabili?
Eosolare, azienda lucana specializzata nella produzione di soluzioni fotovoltaiche ad alta efficienza, da alcuni anni cerca di dare risposte concrete a questi interrogativi, sperimentando nuovi progetti avviando collaborazioni e partnership con aziende e centri di ricerca d’eccellenza presenti, nonostante tutto, sul territorio italiano.
La sua ultima novità è la gamma di EOS IBRIDI: vetrate e  vetrocamere fotovoltaiche con integrazione termica. Si tratta di soluzioni tecnologiche ed estetiche all’avanguardia,  pannelli solari trasparenti in silicio in grado di sostituire in modo eccellente alcuni materiali standard utilizzati fino ad oggi nelle costruzioni e di ottenere impianti foto-termici completamente integrati negli edifici di ultima generazione. Eosolare è riuscita a raggiungere il suo obiettivo: produrre  energia elettrica e acqua calda offrendo maggiori vantaggi rispetto al modulo fotovoltaico standard!
Novità  assoluta nel panorama delle fonti rinnovabili, il sistema applicato a vetri e vetrate fotovoltaiche consente di convertire in energia parte dell’irraggiamento solare captato sul retro un collettore di alluminio il quale trasferisce il calore  generato dal sole e dalla corrente prodotta dalle celle ad alta efficienza ad un sistema termico a circuito chiuso acqua e glicole. Il collettore inoltre riduce lo stress termico delle celle, garantendo così l’ isolamento termico interno ed  una produttività annuale di circa il 20% di energia rispetto ai moduli standard. Numerosi anche i benefici derivanti dalla riduzione dei costi sui materiali per l’edilizia esterna, per la manutenzione degli impianti (separati come da normativa), per l’installazione rispetto agli impianti fotovoltaici e solari-termici disgiunti e sugli incentivi.
La Gamma Eos Ibridi può  sostituire integralmente le coperture, con una garanzia di oltre 25 anni di durata e resistenza agli agenti atmosferici, paragonabile a quella dei tradizionali materiali di copertura. Attraverso questi pannelli, qualsiasi superficie vetrata verticale, orizzontale o inclinata può trasformarsi in un generatore elettrico e termico ad energia solare. Il vetro fotovoltaico, oltre a trasformare l’energia solare in elettricità, possiede un effetto schermante nei confronti della luce (10,6 %) e del calore (89,8 %). Garantisce un ottimo ombreggiamento nei periodi estivi, con risparmio nel consumo di energia per il condizionamento, e si comporta da isolante termico durante i periodi invernali.
Le vetrate e le vetrocamere foto termiche Eosolare inoltre, consentono di accedere agli incentivi più alti del quarto conto energia e alla detrazione  fiscale del 55% prevista per il solare termico. “Si tratta di una rivoluzione copernicana nell’ambito del risparmio energetico – commenta Carmine Dimasi, fondatore dell’azienda- soprattutto per le famiglie, che vedrebbero  azzerare la bolletta di casa ed avere una copertura del fabbisogno di acqua calda. Un ’impianto foto-termico da 3kw ha un costo medio di 20.000  €, ammortizzabile  in  poco più  di 5 anni. Considerando gli incentivi  previsti per il fotovoltaico e per il termico  sarà possibile recuperare ogni anno circa 18% dell’investimento totale. Dal sesto anno scattano i guadagni annuali:  2000 € dal fotovoltaico, (di cui 1500 dall’incentivo del GSE e 500€ dal  risparmio della bolletta dell’energia),1000€  dal risparmio medio sul riscaldamento  dell’acqua  di una famiglia  e in  più 500€ per altri 5 anni (detrazioni  IRPEF del 55% sul termico”). Eosolare garantisce l’intera gamma di prodotto 5 anni per i difetti di fabbricazione, 12 anni per una produzione pari al 90% e 25 anni per una potenza in uscita pari all’80%. L’intera gamma dei prodotti è stata  brevettata ed è stata  presentata ufficialmente  in occasione della Fiera PV Rome  Zeroemission. Durante la stessa occasione sono state esposte anche le prime pensiline fotovoltaiche realizzate in collaborazione con l’Azienda Faraone, leader nella produzione di  facciate continue e  scale in acciaio e vetro.  Un esempio concreto di come sia possibile fare innovazione in Italia e al Sud.

– Case history pubblicato sulla rivista Tekneco

– Schede tecniche della gamma ibrido 01

– Schede tecniche della gamma ibrido 02


Articolo di Eosolare

Profilo Azienda:
Eosolare  progetta e realizza,  su misura , soluzioni fotovoltaiche di altissima qualità in Italia. L’intero ciclo di vita dei suoi moduli, dall’ideazione alla realizzazione è prodotto in Italia in una fabbrica completamente integrata che auto produce energia per 200 kw. La specializzazione e l’aggiornamento continuo dei tecnici, la padronanza delle più avanzate tecnologie, l’uso di materiali dagli elevati standard qualitativi, la capacità di diversificare il prodotto  per  rispondere alle esigenze del cliente, fanno di Eosolare il  sinonimo di  Garanzia,  Qualità ed Efficienza.  Fondata nell’ottobre del  1998, in Basilicata, da Carmine Dimasi, Eosolare,  in brevissimo tempo, si è imposta come una delle aziende  leader in Europa per la produzione  di moduli fotovoltaici ad alta efficienza. Lo stabilimento produttivo si trova a nella zona industriale di Garaguso Scalo, in provincia di Matera. È dotata  due linee produttive, l’ultima inaugurata nel 2011, che  consentono di raggiungere una potenza produttiva di 50MW annui. Le soluzioni fotovoltaiche Eosolare godono del marchio  Factory Inspection Certificate rilasciato da TÜV Inter Cert e del PV CYCLE, che ne assicura il corretto recupero e lo smaltimento una volta esaurito il ciclo di vita, a conferma che lo sviluppo può essere ecosostenibile.
 

One Comment

  1. Daniela Rispondi

    Davvero interessante..

Leave a Reply